Musicoterapia per Disturbi neurotici e disturbi d’ansia

Appartengono a questo gruppo di disordini assai frequenti l’ansia in tutte le sue forme, le fobie, il disturbo ossessivo-compulsivo, la sindrome da panico, le cenestopatie ampiamente intese. Il sintomo ansia, che rappresenta una reazione fisiologica, cioè normale, del nostro organismo ad uno stato di allerta o di minaccia esterna incombente, diviene invece patologico ed invalidante quando la sua entità risulta ben più grande rispetto alla causa che l’ha generata. In tali casi diviene, allora, particolarmente invalidante ed angosciante.

La Musicoterapia opererà un miglioramento del contatto con sé stessi, una modulazione del ritmo mentale (con importante diminuzione del ritmo ideico abnormemente rapido del soggetto ansioso), favorirà la resilienza e l’adattamento, aiuterà a defocalizzare il materiale primariamente ansiogeno a favore di una vera e propria ansiolisi non-farmacologica sostenuta dal dialogo sonoro, con importante lenimento al quadro di sofferenza del paziente.

Approfondimenti

L’AGGRESSIVITA’ DEL BAMBINO

Il ‘problema’ dei ‘bimbi ribelli’ Una volta li chiamavano semplicemente ‘bambini ribelli’. Erano dei piccoli per così dire problematici. Ogni classe elementare ne contava almeno

Leggi tutto »

Scopri di più sul canale YouTube

Sul nostro canale trovi sempre nuovi video, semplici e chiari, sulla Musicoterapia. Iscriviti subito!