Musicoterapia per Sindromi Autistiche E Disturbi Pervasivi Dello Sviluppo​

Le sindromi autistiche, nelle loro numerose e diverse presentazioni cliniche, sono da definire come anomalie della reciprocità sociale e della comunicazione interumana, variamente associate a ritardo cognitivo-linguistico, deficit prassico-manuali, riduzione del repertorio delle abilità.

Gli attuali orientamenti classificativi distinguono forme ‘a basso’ e ‘ad alto funzionamento’. Un disturbo di siffatta specie diviene pervasivo quando dà luogo ad un coinvolgimento globale della struttura dell’individuo, interessando tutte le aree del suo sviluppo: psiche e cognitivo, motricità, linguaggio, affettività.

La Musicoterapia, operando una fine sintonizzazione comunicativa, si rivela una metodologia straordinariamente efficace nel favorire l’adattamento del paziente autistico all’ambiente circostante, nel correggerne i comportamenti disadattivi (aggressività, iperattività, stereotipie), nell’incentivare in lui l’emergenza di competenze.

L’interazione sociale potrà migliorare francamente, grazie anche ad un ampliamento degli interessi del soggetto ed al fatto che egli fletterà la rigidità dei propri schemi d’azione a favore d’una visione più creativa e protesa nei confronti dell’altro e del mondo circostante.

Approfondimenti

COMPRENDERE E CURARE L’AUTISMO

L’autismo è un disordine del neuro-sviluppo che comporta anomalie della reciprocità sociale e compromissione delle abilità psichiche, linguistiche, prassiche e comportamentali. I giovani soggetti autistici

Leggi tutto »

Scopri di più sul canale YouTube

Sul nostro canale trovi sempre nuovi video, semplici e chiari, sulla Musicoterapia. Iscriviti subito!